Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

La bellezza del corallo

Corallo
Oggi ho incrociato un’amica che indossava dei bellissimi orecchini di corallo. le ho fatto i complimenti e ho provato un po’ di invidia: non ho il coraggio di indossare gioielli vistosi e, almeno per quanto riguarda il corallo, mi dispiace. trovo che sia uno dei materiali naturali più belli, affascinanti ed eleganti che esistano. e sta diventando anche molto prezioso, perché la raccolta dissennata lo ha reso sempre più raro: nei nostri mari è quasi scomparso ma anche all’estero la situazione non è allegra.

I coralli sono "fratelli e sorelle" delle perle: appartengono tutti alla "gioielleria dei materiali organici" e sono fatti per il 90% di calcare carbonico. Trovo miracoloso che la natura manipoli lo stesso materiale per creare il corallo e far crescere le perle. Forse anche per questo non andrebbe sprecato, ma usato con cura, come se ogni gioiello di corallo fosse un’opera d’arte irripetibile.

Corallo2
In Italia esistono marchi di gioielleria specilizzati nella lavorazione del corallo, in particolare quelli che sono nati nei dintorni di Napoli o in Sicilia, e molti altri che lo usano incastonandolo in modo relativamente semplice (è il caso di Pomellato, ad esempio, che fa degli anelli spettacolari, secondo me). Ma forse i pezzi più belli, come credo gli orecchini della mia amica, sono quelli lavorati da artigiani e che sono davvero pezzi unici. Qualche tempo fa mi trovavo a Trapani e nel viale principale c’erano decine di vetrine di gioiellerie con gioielli di corallo di ogni tipo.

E poi ci sono i gioielli antichi, da india, mongolia e anche

Corallo3
dall’africa, in cui il corallo, in particolare abbinato all’argento, è un elemento importantissimo. E non dimentichiamo i cornetti! mariella milani, storica "firma" televisiva della moda, ha una collana che credo tutti le invidiino. E’ un filo d’oro con attaccati tanti cornetti di corallo, lavorati in modi diversi e di grandezze differenti. uno spettacolo.

una collana così, forse, avrei il coraggio di indossarla anch’io. con un vestito semplicissimo bianco e nessun altro gioiello. per ora non mi spingo più in là di un paio di orecchini a pallina (molto meno vistodi di quelli qui accanto!) ma col tempo, chissà.

  • antonino |

    abbiamo disponibili 4,8 kg. di corallo pescato alle bocche di bonifacio,spessore da mm 10 a 30,se interessati invio album fotografico di ogni pezzo
    saluti

  • AMILINA |

    Il CORALLO e la mia VITA

  • corallino |

    Quante inesattezze leggo tra i Vostri commenti. Il più bello è : “va bene il corallo-bamboo cinese” . Cara domiziana, ma sai che provenienza ha? Sai in natura il corallo-bamboo a che famiglia di coralli appartiene? Te lo dico io, ad una specie protetta. E tu dici che va bene il corallo bamboo? Ma beneeeeeeee!!!!!!
    Ma poi, parlando del corallo, conoscete le fasi di nascita, crescita e morte del corallo? Ah perchè non lo sapete che il corallo muore e che diventa polvere?
    Sapete quali sono le tecniche di pesca del corallo nel Mediterraneo?
    Parlate di abolizione della pesca del corallo sardo, ma lo sapere che sono 2 anni che in Sardegna non si pesca Corallo per una legge regionale?
    “L’ignoranza è la condizione dell’ignorante, cioè chi non conosce in modo adeguato un fatto o un oggetto, ovvero manca di una conoscenza sufficiente di una o più branche del sapere.”
    Fonte: wikipedia

  • mirlis de fabris |

    bellisimo aca en venezuela son muy costosos

  • domiziana |

    ti adoro anche io. la soluzione intermedia è la migliore se non fosse che purtroppo non funziona perchè altrimenti la gente non riesce a gestirsi le mezze misure. Bisogna dire NO al corallo punto. Non è di moda. Non è chic, il neo-hippie-chic NON usa il corallo. E’ di cattivo gusto comprarlo, sapendo che si rovina l’ambiente. Tanto chi ha buon gusto ce l’ha già nel cassetto e sa come e quando indossarlo. Va bene se è simil corallo, va bene il corallo-bamboo cinese. Quello di plastica… ce n’è? Mi sa che fa un pò cheap…. ma va bene comunque. Basta che non sia quello giapponese.. o quello sardo, ultimo rimasto, rosso sangue.
    In quanto alla moratoria, è un affare troppo grande per noi. A meno che tu non voglia incominciare a fare una petizione su web…. da poi consegnare ai governi… oddio anche quello si può fare…. ma ti ci vedi gli occhi a mandaorla che non pescano più i coralli? quelli già se ne infischiano delle balene nonostante greenpeace….

  Post Precedente
Post Successivo