Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

L’eleganza naturale dei gatti

Gattillugrande
Qualche ora fa ho scritto che mi piacerebbe molto avere un cane. lo stesso vale per i gatti. o meglio: quelli li ho, anche se la maggior parte del tempo lo passano a casa di mia mamma, dove c’è più verde e soprattutto più compagnia umana. mi piacerebbe che stessero stabilmente a casa mia, e li tenessi sempre con me avrei lo stesso problema che avrei con il cane: sarebbero soli per la stragrande maggioranza delle ore.

detto questo, sabato in libreria guardavo le strenne dedicate ai gatti: quest’anno mi sembrano più numerose del solito. ne segnalo due in particolare, "cat confidential" (che trovate descritto anche nello speciale regali di natale che paola bottelli ha curato per il sito luxury24) e "ogni gatto è illuminato", libro fotografico di Yoshitaka Masumi. le foto sono tutti "scatti improvvisati": i gatti sono stati "sorpresi" dal fotografo nelle più varie pose, nella loro vita quotidiana. nessuno sembra infastidito ma neppure influenzato né tanto meno lusingato dalla macchina fotografica. è per questo che il libro è così bello: trovo terrificanti tutte quelle foto in cui i gatti vengono "messi in posa" o pettinati ad hoc. i gatti non hanno bisogno di sessioni di trucco o altro. credo siano tra gli animali più eleganti che esistano. fin da piccolissimi, tra l’altro. i cuccioli di cane, ovviamente adorabili, sono sempre più "sgangherati", goffi, cadono nelle pose più sgraziate e comiche. i gattini no. e sono proporzionati fin dalle prime settimane, forse solo le orecchie sono un po’ grandi. i cani invece hanno zampone enorme, ad esempio. sono "sporporzionati" come a volte capita agli adolescenti della specie homo sapiens. e poi secondo me non esistono gatti brutti. oggettivamente. perché soggettivamente non esiste niente di brutto, credo, soprattutto tra gli animali. ma esiste qualche cane "oggettivamente " brutto. che poi sarebbe quello su cui cadrebbe la mia scelta in un canile.

  • Roberto |

    Ciao Giulia, ho scoperto il tuo blog che mi è piaciuto molto e così ho deciso di scriverti, desiderei mettermi in contatto con te per poterti spiegare un progetto nascente che di gatti donne coore e moda ha molto a che fare…
    Ti ringrazio e ti saluto cordialmente.
    Roberto.

  • Mario rossi |

    Ottimi i gatti. L’unico problema è che anche loro sono vittime della società consumistica. Ormai mangiano solo le prelibatezze presentate nella pubblicità: la mia gatta non vuole neanche assaggiare il contenuto delle confezioni a basso prezzo in vendita nei discount. Gatta mia quanto mi costi!

  Post Precedente
Post Successivo