Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Ho un altro sogno: imparare un mestiere artigiano

Uno dei libri più belli che ho letto negli ultimi anni è L'uomo artigiano di Richard Sennett, pubblicato in Italia da Feltrinelli. Mi torna in mente spessissimo, quando sento parlare di artigianalità o vedo artigiani al lavoro o vedo il frutto del lavoro degli artigiani. Sennett è docente di

Sennett
sociologia alla London School of Economics, alla New York University e al Mit di Boston, ha vinto, tra i tanti, il Premio europeo Amalfi per la sociologia e le scienze sociali e l'Hegel Prize alla carriera, ha scritto una quindicina di saggi, ma anche tre romanzi. Last but not least, è un esperto musicista e leggendo L'uomo artigiano di capisce quanta familiarità abbia con molti altri "saperi tecnici". In questi giorni a Milano si trova ovunque l'opuscolo con i corsi per il tempo libero organizzati da un'associazione che si chiama Les con il patrocinio del Comune. Lo sfoglio ogni anno e fantastico sull'iscrivermi a "Taglio e cucito" oppure "Crea i tuoi bijoux"… Dico "fantastico" perché purtroppo, per ora, nessun corso è compatibile con i miei orari di lavoro ma in futuro, chissà… dopo aver tanto studiato sui libri mi piacerebbe imparare facendo. Ho fatto questa lunga premessa perché nel week end ho sfogliato un po' di giornali arretrati e ho trovato tanti articoli sull'artigianato. Su Sette ad esempio si parlava della Fondazione Cologni, che promuove i mestieri d'arte in moltissimi modi. Poi c'era un trafiletto su dove imparare a "sferruzzare" in modo serio. Sull'Espresso ho trovato un reportage sui laboratori artigianali di Ermanno Scervino ("Nell'atelier delle mani d'oro"). Sul Sole 24 Ore e su Moda24 abbiamo scritto spesso del valore dell'artigianato. Ma forse mai abbastanza. Nella maggior parte dei casi fare l'artigiano è faticoso, lungi da me pensare che lavorare con le mani (ma sempre guidate dal cuore, scusate il romanticismo) sia tutto rose e fiori. Ma probabilmente abbiamo sbagliato a non imparare di più sul mondo dell'artigianato per poi trasmetterne il fascino alle nuove generazioni. Nei lavori artigianali di può trovare una buona sicurezza economica, ma sorpattutto – basta parlare con un artigiano o un'artigiana – tanta soddisfazione personale e realizzazione. Non so di quanti lavori si possa dire la stessa cosa.